SERVIZIO DI FORNITURA DI PASTI VEICOLATI AL DOMICILIO DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE. PERIODO DAL 16.11.2014 AL 15.11.2018 EVENTUALMENTE RINNOVABILE PER ULTERIORI DUE ANNI. CIG LOTTO 1 5520141475 – LOTTO 2 5521915C66 – LOTTI 3 5521953BC2. COMUNICAZIONE AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA.

Si comunica che l’appalto di cui all’oggetto è stato definitivamente aggiudicato, con determinazione n. 552 del 08/10/2014, alla Ditta ARTCO SERVIZI SOC COOP via Marinoni 9, 33057 PALMANOVA – P. IVA 01075550309 verso il prezzo unitario di € 7,41 + IVA a pasto per un totale complessivo compresi oneri per la sicurezza ed eventuali rinnovi esclusa IVA di € 1.552.104,00.

Comunicazione di aggiudicazione definitiva

Permalink link a questo articolo: http://www.ambitotarcento.it/?p=791

GARA RELATIVA AL SERVIZIO DI FORNITURA DI PASTI VEICOLATI AL DOMICILIO DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE. PERIODO DAL 16.11.2014 AL 15.11.2018 EVENTUALMENTE RINNOVABILE PER ULTERIORI DUE ANNI. CIG LOTTO 1 5520141475 – LOTTO 2 5521915C66 – LOTTO 3 5521953BC. FAQ E PRECISAZIONI.

Quesito 1: Si precisa che la modalità di confezionamento del pasto in “monoporzione sigillato” prevista dall’art. 4 del Capitolato di gara NON è derogabile in favore di altri sistemi utilizzabili.

Quesito 2: “Nel particolare merito dell’allegato A1 (concernente la dichiarazione del possesso dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 38 D.Lgs. 163/06),
la cui compilazione è prevista per “altri amministratori con poteri di rappresentanza e direttori tecnici” in caso di società diverse dalle snc sas ed impresa individuale, chiediamo conferma che la dichiarazione stessa debba essere resa come disposto dall’38:
– per tutte le lettere da a) a m-quater) da parte del Legale Rappresentante/procuratore firmatario dell’offerta;
– limitatamente alle lettere b), c) ed m-ter) da parte dei soggetti citati nelle lettere stesse (amministratori e direttori tecnici diversi dal legale rappresentante/procuratore firmatario dell’offerta)

E che inoltre, tutti i soggetti sopra citati devono dichiarare “di non trovarsi in alcuna altra situazione che determini il divieto di contrarre
con la P.A., secondo la normativa vigente in materia”.

SI CONFERMA

Quesito 3: “per richiedere gentilmente specifiche in merito al requisito economico di pag. 4-5 “aver effettuato per ciascun lotto nel triennio precedente 2011-2013 servizi di preparazione e consegna pasti per un importo di almeno € 250.000 nel triennio. (conseguentemente: € 500.000,00 se si partecipa a due lotti, € 750.000,00 se si partecipa a tre lotti)” se siano accettati, ai fini del possesso del requisito, servizi di ristorazione scolastica consistenti nella preparazione e somministrazione dei pasti anche mediante gestione della cucina  in loco senza veicolazione, nell’ottica dell’interpretazione estensiva al bando volta al principio di massima partecipazione.

NON SONO AMMESSI FRA I REQUISITI FATTURATI REALIZZATI PER SERVIZI DI RISTORAZIONE SENZA VEICOLAZIONE .

Quesito 4: se siano da intendere con “preparazione e consegna pasti”, in riferimento al requisito di capacità tecnica, “servizi di ristorazione veicolata di pasti rivolti sia a servizi di assistenza domiciliare che collettiva”

TRATTANDOSI DI PRESTAZIONI ANALOGHE, SI RITENGONO AMMISSIBILI NEL COMPUTO DEL FATTURATO ANCHE SERVIZI DI VEICOLAZIONE COLLETTIVA, PURCHÉ LA QUOTA RICONDUCIBILE A QUESTI ULTIMI NON SIA SUPERIORE AL 40% DEL TOTALE RICHIESTO PER LA SOMMA DEI LOTTI CUI LA CONCORRENTE PARTECIPA. UN TANTO VIENE RICHIESTO A RIPROVA DEL POSSESSO DEI REQUISITI TECNICO-ORGANIZZATIVI NECESSARI PER GARANTIRE UN OTTIMALE SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO OGGETTO DELL’AFFIDAMENTO, IN CUI LA DOMICILIARITA’ DELLA CONSEGNA E’ CARATTERISTICA PREDOMINANTE.

 Quesito 5: La presente per segnalare che, all’atto del versamento dei contributi AVCP, il sistema ANAC rimanda il seguente ALERT e non consente di procedere ad alcun pagamento (sia mediante il servizio online che presso le ricevitorie abilitate): “Il codice inserito è valido ma non è attualmente disponibile per il pagamento. E’ opportuno contattare la stazione appaltante”.

LA STAZIONE APPALTANTE HA RIMOSSO IN DATA ODIERNA 08.08.2014 L’ERRORE BLOCCANTE. SI PRECISA CHE SARA’ AMMESSA CON RISERVA ALLA GARA ANCHE LA DITTA CHE, IN ORDINE CON LA RIMANENTE DOCUMENTAZIONE, NON RIESCA A PRODURRE LA RICEVUTA DI PAGAMENTO, PURCHE’ ALLEGHI DOCUMENTAZIONE IDONEA A COMPROVARE IL TENTATIVO EFFETTUATO E NON ANDATO A BUON FINE PER ERRORI BLOCCANTI DEL SITO ANAC (EX AVCP). LA DITTA AVRA’ L’OBBLIGO, A PENA DI ESCLUSIONE, DI TRASMETTERE LA RICEVUTA ENTRO IL GIORNO 12.08.2014 VIA FAX O PEC ALLA STAZIONE APPALTANTE, CONSIDERATO CHE ORA RISULTA EFFETTUABILE IL PAGAMENTO E CHE L’ANAC TRASMETTE RICVUTA DELLO STESSO ENTRO IL GIORNO LAVORATIVO SUCCESSIVO AL VERSAMENTO. SE SARA’ TRASMESSA LA RICEVUTA NEI TERMINI INDICATI, LA DITTA S’INTENDE AMMESSA SENZA ULTERIORI FORMALITA’ O CONVOCAZIONE DI ULTERIORE SEDUTA PUBBLICA.

Permalink link a questo articolo: http://www.ambitotarcento.it/?p=751

GARA RELATIVA AL SERVIZIO DI FORNITURA DI PASTI VEICOLATI AL DOMICILIO DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE. PERIODO DAL 16.11.2014 AL 15.11.2018 EVENTUALMENTE RINNOVABILE PER ULTERIORI DUE ANNI. CIG LOTTO 1 5520141475 – LOTTO 2 5521915C66 – LOTTO 3 5521953BC

Con determinazione n. 339 del 26.06.2014 sono stati approvati gli atti e l’indizione di una procedura aperta per l’affidamento in appalto del servizio di preparazione, trasporto e consegna pasti  a favore di anziani e adulti in carico ai Servizi Sociali residenti nei Comuni dell’Ambito distrettuale di Tarcento per il periodo  di quattro anni a partire dal 16 novembre 2014 fino al 15 novembre 2018, che potrà essere eventualmente prorogato di altri due anni qualora nel corso del primo periodo non siano state accertate gravi irregolarità nello svolgimento del servizio stesso.

Determinazione n. 339 del 26.06.2014
Disciplinare
Capitolato di gara
DUVRI
Allegato A dichiarazione gara pasti 2014
Allegato A1 dichiarazione gara pasti 2014
Allegato B offerta tecnica gara pasti 2014
Allegato C offerta economica gara pasti 2014
Allegato 1 menu capitolato
Allegato 2 derrate capitolato
Allegato 3 menu centri estivi capitolato
Allegato 4 Linee quida ristorazione scolastica FVG 2013
Allegato X base d’asta

Permalink link a questo articolo: http://www.ambitotarcento.it/?p=720

Gara per l’affidamento del servizio di trasporto per persone disabili dell’Ambito distrettuale n. 4.2 del Tarcentino. Periodo 01.04.2014-31.03.2016. LOTTO 1 CIG 5460333954, LOTTO 2 CIG 54603653BE AVVISO RETTIFICA CAPITOLATO

Con determinazione n. 50 del 23.01.2014 si è provveduto a rettificare il Capitolato speciale d’appalto per la presenza di refusi come di seguito specificato:
1. sostituendo la frase all’art 15 lett a) “garantire la regolarità del servizio in oggetto per tutte le giornate dell’anno, nell’ambito degli orari fissati e secondo il calendario stabilito, con l’impiego di personale qualificato, obbligandosi ad assumere, qualora subentrante alla ditta precedentemente affidataria del servizio, il personale in servizio presso l’attuale aggiudicataria Cooperativa Dinsi Une Man a r.l. ONLUS Via dei Brazzà, 35 Plaino 33010 PAGNACCO – (UD) confermando i rispettivi profili professionali e la relativa anzianità” con la seguente: “garantire la regolarità del servizio in oggetto per tutte le giornate dell’anno, nell’ambito degli orari fissati e secondo il calendario stabilito, con l’impiego di personale qualificato” ed intendendosi cancellato ogni altro richiamo al testo eliminato eventualmente presente in altri punti del capitolato, della lettera d’invito e dei modelli di dichiarazione da rendere in sede di gara;
2. sostituendo, nell’allegato A2, in corrispondenza dell’UTENTE 1 e 2 nella colonna “CARROZZINA” l’indicazione “NO” con l’indicazione “SI” per cui leggasi Utente 1 carrozzina “SI” ed Utente 2 carrozzina “SI” ai fini delle dotazioni dei mezzi necessari;

Si allega di seguito capitolato rettificato, che costituisce l’unico documento che fa fede a tutti gli effetti

CAPITOLATO_GARA_TRASPORTO_H_CON ALLEGATI A1_A2_B_rettificato

Permalink link a questo articolo: http://www.ambitotarcento.it/?p=547

Stipulata la convenzione con le Associazioni Centro Caritas dell’Arcidiocesi di Udine ONLUS ed il Centro Solidarietà Giovani “Giovanni Micesio” ONLUS per la realizzazione di iniziative innovative e sperimentali di inclusione socio lavorativa

Con Determinazione del Responsabile dell’Ambito distrettuale di Tarcento n. 569 del 30.10.2013 sono stati approvati i verbali e lo schema definitivo di convenzionamento relativi all’istruttoria pubblica di co-progettazione per la realizzazione di iniziative innovative e sperimentali volte a sviluppare opportunità di lavoro ed inclusione sociale a favore di persone appartenenti a fasce deboli ed a rischio di esclusione sociale.
Le Associazioni co-firmatarie della convenzione sono il Centro Caritas dell’Arcidiocesi di Udine ONLUS ed il Centro Solidarietà Giovani “Giovanni Micesio” ONLUS, cui saranno corrisposti, rispettivamente i seguenti contributi:
Centro Caritas dell’Arcidiocesi di Udine ONLUS:  euro 167.530,00.-
Centro Solidarietà Giovani “Giovanni Micesio” ONLUS: euro 12.450,00.-
Il Centro Caritas dell’Arcidiocesi di Udine ONLUS si impegna a garantire la realizzazione di:
Attività di supporto, orientamento ed accompagnamento alla ricerca di lavoro a favore di persone in condizione di fragilità e svantaggio segnalate dai servizi sociali dei comuni dell’Ambito.
Borse sociali di inserimento lavorativo e/o formazione, quale attività inclusa tra i compiti e le funzioni di cui al precedente punto 1, comprendente anche gli aspetti relativi alla gestione assicurativa e fiscale ed ogni altro adempimento previsto dalla normativa vigente
Interventi di promozione, sensibilizzazione e coinvolgimento della comunità locale, con l’obiettivo di individuare singoli e gruppi disponibili ad azioni di solidarietà rivolte al contesto di appartenenza, in stretta collaborazione con i servizi.
Il Centro Solidarieta’ Giovani “Giovanni Micesio” ONLUS si impegna a garantire la realizzazione di:
Educativa territoriale per giovani-adulti e adulti, realizzati a mezzo di percorsi di accompagnamento educativo verso un processo di autonomia e su specifica segnalazione dei servizi referenti
Eventuali attività professionali e di formazione (supporto psicologico, eventuale formazione D.Lgs 81/2008 in base alle richieste valutate dallo sportello e /o dall’Assistente sociale)ù
Informativa costante circa l’attività del Centro di Formazione Professionale ed eventuali progettazioni formative specifiche elaborate sulla base dei monitoraggi provenienti dallo sportello lavoro.

Permalink link a questo articolo: http://www.ambitotarcento.it/?p=510

Istruttoria pubblica per la co-progettazione e successivo convenzionamento con associazioni di volontariato per la realizzazione di iniziative innovative e sperimentali volte a sviluppare opportunità di lavoro ed inclusione sociale a favore di persone appartenenti a fasce deboli ed a rischio di esclusione sociale, nell’ambito di nuovi accordi pubblico-privato, reti locali di economia solidale e filiere produttive di economia sociale. Verbali

Si pubblicano di seguito i verbali in esito alle valutazioni per l’ammissione all’istruttoria in oggetto. Contrariamente a quanto inizialmente pubblicato, la prima riunione, cui sono invitate la Associazione Centro Solidarietà Giovani Giovanni Micesio ONLUS e l’Associazione Centro Caritas dell’Arcidiocesi di Udine ONLUS, si terrà presso la sede dell’Ambito distrettuale di Tarcento giovedì 26 settembre alle ore 9.00.

verbali

 

Permalink link a questo articolo: http://www.ambitotarcento.it/?p=496

Istruttoria pubblica per la co-progettazione e successivo convenzionamento con associazioni di volontariato per la realizzazione di iniziative innovative e sperimentali volte a sviluppare opportunità di lavoro ed inclusione sociale a favore di persone appartenenti a fasce deboli ed a rischio di esclusione sociale, nell’ambito di nuovi accordi pubblico-privato, reti locali di economia solidale e filiere produttive di economia sociale

In riferimento alla procedura di cui all’oggetto, è stata nominata la commissione per la valutazione delle candidature dei soggetti facenti istanza di ammissione nei seguenti dipendenti dell’Ambito distrettuale che ha bandito la procedura:

Presidente: Anna Mansutti, Responsabile U.O.

Commissario: Marina Mansutti, Coordinatrice area adulti e disabili

Commissario facente anche funzioni di segretario verbalizzante: Federica Forgiarini, Ufficio amministrativo

SI COMUNICA CHE LA VALUTAZIONE DELLE ISTANZE E DEI PROGETTI AVVERRA’ A PARTIRE DALLE 13.10 DI MARTEDI’ 17 E SI CONCLUDERA’ ENTRO LE ORE 16.00 DI GIOVEDI’ 19 SETTEMBRE.

LA PRIMA RIUNIONE DI COPROGETTAZIONE E’ FISSATA IN LUNEDì 23 SETTEMBRE ALLE ORE 9.00 PRESSO LA SEDE DELL’AMBITO DI TARCENTO.

l’ELENCO DEI SOGGETTI AMMESSI/CONVOCATI ALLA STESSA  SARA’ PUBBLICATO SUL PRESENTE SITO, NON APPENA CONCLUSI I LAVORI DELLA COMMISSIONE.

NOMINA COMMISSIONE

Permalink link a questo articolo: http://www.ambitotarcento.it/?p=489

Abbattimento rette asilo nido a.s. 2012-2013

Dal 1 settembre al 30 novembre è possibile presentare la domanda di contributo per l’abbattimento delle rette di frequenza all’asilo nido per l’anno scolastico 2012-2013.
Possono presentare domanda le famiglie che hanno sostenuto spese per rette di frequenza dei figli minori a nidi d’infanzia, servizi integrativi per la prima infanzia (centri per bambini e genitori, spazi gioco, servizi educativi domiciliari) e servizi sperimentali per la prima infanzia, di cui agli articoli 3, 4 e 5 della legge regionale 20/2005, regolarmente avviati ai sensi della normativa regionale vigente, nel periodo fra il 1 settembre 2012 ed il 31 agosto 2013.
Attenzione: sono esclusi dal contributo i servizi di baby sitter locale e le sezioni primavera.

REQUISITI
Possono presentare la domanda le famiglie con attestazione ISEE pari o inferiore ad € 35.000,00, in cui almeno uno dei due genitori sia residente in regione da almeno un anno. Presenta la domanda il genitore, nel cui nucleo familiare sono inseriti i figli interessati dalla misura.

CONTRIBUTO
Il contributo viene calcolato sull’ammontare complessivo della retta, anche se la stessa è già stata abbattuta grazie ai contributi comunali. Sul modulo, pertanto, è necessario dichiarare la somma complessiva della retta , ad esclusione della quota d’iscrizione.
Per famiglie con ISEE compreso fra 0,00 e 20.000,00 euro l’abbattimento sarà pari al 50%, fino al tetto massimo di 1.800,00 euro.
Per famiglie con ISEE compreso fra  20.000,01 e 35.000,00 euro l’abbattimento sarà pari al 30%, fino al tetto massimo di 1.800,00 euro.
Il contributo è comunlabile con contributi comunali, detrazioni fiscali e contributi concessi dal datore di lavoro o altri soggetti, fino a concorrenza della spesa sostenuta.

ATTENZIONE: per ricevere il contributo (a meno di avere la certezza che lo stesso sarà inferiore a 999,00 euro) è necessario comunicare l’IBAN di un conto corrente INTESTATO O COINTESTATO al genitore richiedente.

TERMINI
Poiché il 30 novembre 2013 cade di sabato,  quest’anno la scadenza TASSATIVA (cioè NON saranno concessi contributi a domande presentate fuori termine) per la presentazione della domanda è fissata in lunedì 2 dicembre 2013. In caso di raccomandate AR farà fede il tibro postale di spedizione.

INFORMAZIONI E ORARI
Per informazioni o aiuto nella compilazione del modulo: contattare dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 l’Ufficio amministrativo della Direzione dell’Ambito di Tarcento al numero 0432.783468 int 6.

Per consegnare la domanda: Ufficio Protocollo del Comune di Tarcento Ente gestore dell’Ambito distrettuale 4.2, Piazza Roma 7 33017 – Tarcento (UD). Orari: dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 13.00 , martedì e giovedì anche dalle 16.30 alle 17.30.

Di seguito è possibile scaricare il modulo di domanda.

L’allegato costituisce comunicazione di avvio del procedimento.

Poiché, per motivi organizzativi, le domande verranno prese in esame tutte insieme al termine del periodo finestra per la raccolta delle stesse e da allora saranno disposti i controlli a campione previsti dalla normativa e dal regolamento comunale, la liquidazione avverrà fra gennaio e febbraio 2014.

MODULO

Permalink link a questo articolo: http://www.ambitotarcento.it/?p=478

Avviso pubblico per l’indizione di un’istruttoria di co-progettazione e successivo convenzionamento con associazioni di volontariato finalizzata alla realizzazione di iniziative innovative e sperimentali nel campo dell’inclusione socio-lavorativa di persone in carico ai servizi sociali. Proroga dei termini per la presentazione delle istanze di partecipazione.

Si informa che il termine per la presentazione delle istanze di partecipazione all’avviso sono stati prorogati. Le stesse potranno essere presentate entro e non oltre le ore 13.00 di martedì 17 settembre 2013 , secondo le modalità già indicate nell’avviso stesso.

Permalink link a questo articolo: http://www.ambitotarcento.it/?p=474

Istruttoria pubblica per la co-progettazione e successivo convenzionamento con associazioni di volontariato per la realizzazione di iniziative innovative e sperimentali volte a sviluppare opportunità di lavoro ed inclusione sociale a favore di persone appartenenti a fasce deboli ed a rischio di esclusione sociale, nell’ambito di nuovi accordi pubblico-privato, reti locali di economia solidale e filiere produttive di economia sociale

L’Ambito Distrettuale di Tarcento intende valorizzare la sussidiarietà orizzontale come strumento di allargamento della funzione sociale attraverso l’ampliamento delle garanzie e responsabilità istituzionali, promuovendo l’adesione democratica del terzo settore alle responsabilità sociali. In tal senso ha individuato, attraverso gli strumenti normativi messi a disposizione, un modello procedurale integrato, basato sulla co-progettazione in seno agli obiettivi dei locali Piani di Zona, per la realizzazione di un sistema di servizi caratterizzato dalla ricerca della qualità, dalla pluralità dei centri di offerta e delle possibili sinergie fra la dimensione pubblica e quella associativa.

Possono partecipare al presente avviso le Associazioni di Volontariato:

§  regolarmente iscritte al Registro Regionale del volontariato organizzato da almeno 6 mesi
§  aventi un’esperienza specifica maturata nell’area dell’inclusione sociale e socio-lavorativa delle fasce fragili di popolazione
§  presenti e strutturate all’interno del territorio locale o provinciale

adeguatamente comprovati e descritti nel curriculum dell’Associazione, che dovrà essere tassativamente allegato al modulo di adesione.

Avviso lavoro
Modulo di adesione
Convenzione

Permalink link a questo articolo: http://www.ambitotarcento.it/?p=468

Post precedenti «

» Post successivi