Stampa Pagina

Che cos’è l’ambito

L’Ambito è un’organizzazione di Servizi Sociali e coordina le attività degli uffici collocati nelle sedi dei Comuni di Attimis, Cassacco, Faedis, Lusevera, Magnano in Riviera, Nimis, Povoletto, Reana del Rojale, Taipana, Tarcento, Tricesimo.
E’ l’Assemblea dei Sindaci degli undici comuni dell’Ambito a stabilire le linee di politica sociale, approvare i programmi delle attività del Servizio Sociale dei comuni ed individuare le modalità più idonee per la gestione dei servizi.

La realizzazione dei programmi riguarda le seguenti attività:

interventi di servizio Sociale Professionale

  • misure di contrasto della povertà e di sostegno al reddito e servizi di accompagnamento
  • servizio sociale professionale e segretariato sociale per informazione e consulenza al singolo e ai nuclei familiari;

interventi a favore di minori e famiglie

  • servizi per i minori in situazioni di disagio tramite il sostegno al nucleo familiare di origine e/o l’inserimento presso famiglie, persone e strutture comunitarie di accoglienza di tipo familiare e per la promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza
  • misure per il sostegno delle responsabilità familiari, per favorire l’armonizzazione del tempo di lavoro e di cura familiare;

interventi a favore degli adulti e delle persone diversamente abili

  • interventi per la piena integrazione delle persone disabili
  • servizi di aiuto personale
  • trasporto collettivo per persone disabili
  • interventi a favore della popolazione immigrata

interventi a favore delle persone anziane

  • misure economiche per favorire la vita autonoma e la permanenza a domicilio di persone totalmente dipendenti o incapaci di compiere gli atti propri della vita quotidiana
  • interventi per le persone anziane e disabili per favorire la permanenza a domicilio, per l’inserimento presso famiglie, persone e strutture comunitarie di accoglienza di tipo familiare, nonché per l’accoglienza e la socializzazione presso strutture residenziali e semiresidenziali per coloro che, in ragione della elevata fragilità personale o di limitazione dell’autonomia, non siano assistibili a domicilio

servizio di Assistenza Domiciliare e ADI
attivita’ di carattere progettuale e di coordinamento

 

Permalink link a questo articolo: http://www.ambitotarcento.it/?page_id=2